Depressione

La depressione è un disturbo dell’umore. Ne soffre circa il 15% della popolazione, con una prevalenza tra le donne. Un numero spaventosamente grande, non credete?

Può esordire ad ogni età e, dopo un primo episodio, la possibilità che si ripresenti raddoppia. I sintomi sono molti e molto diversi tra loro. È caratterizzata da molti sintomi di natura cognitiva, comportamentale, emotiva e somatica. Tristezza, scarso interesse, apatia, insonnia, senso d’inadeguatezza e rilevante perdita d’interesse sessuale.

depressione

I sentimenti prevalenti sono l’angoscia, la disperazione, il dolore e il senso di vuoto. Spesso questa disperazione è talmente grande che la persona può avere idee suicidarie come conseguenza del rimorso e desiderio di espiazione. La mente è quasi sempre orientata al passato, la persona crede di non essere riuscito a fare niente e di essere un perdente, il futuro è visto come incerto e terribile. Si stima che la depressione sarà la seconda causa di morte nel 2020…

Il trattamento della depressione non può essere scisso dall’utilizzo di farmaci antidepressivi e stabilizzatori dell’umore.

Accanto al trattamento farmacologico, quindi, è possibile affiancare un intervento psicoterapeutico che procede su più livelli:

  • cognitivo: correzione dei pensieri distorti;
  • emotivo: tecniche di autocontrollo per gestire le emozioni negative;
  • fisiologico: tecniche di rilassamento per focalizzare l’attenzione;
  • comportamentali: programmazione delle attività e addestramento all’assertività.

Ti piacerebbe avere maggiori informazioni?

Sentiti libero di scrivermi o chiamarmi.